Terapia di guarigione individuale tramite i suoni

L’uomo cerca sempre dei temi che riproducano dei suoni venuti da altri luoghi per le sue operazioni magiche.

L’origine meravigliosa di questi simboli primitivi mostra degli oggetti di culto, ed in particolare, delle rappresentazioni cosmiche.

Col passare del tempo, l’evoluzione sonora degli strumenti musicali ha acquisito dei significati lirici ed esoterici legati agli elementi della natura (fuoco, terra, aria, acqua).

I vari tipi di legno e metalli sono, inoltre, associati alla simbologia astrologica.... L’oro al sole, l’argento alla luna, il platino ad Urano, il bronzo a Giove, il ferro a Marte (l’ottone si associa al segno astrologico del Toro).

La risonanza di queste sonorità create intenzionalmente, risveglia in noi tutto un insieme di conoscenze che ci fa viaggiare aldilà di noi stessi. Questi suoni emessi intenzionalmente nello spazio sono vere e proprie particelle di atomi viventi, legati al linguaggio sonoro primordiale... I profumi, i colori, le immagini si compenetrano... E attingono da questo sapere ancestrale nuove risorse terapeutiche di guarigione.

Jamaël, insegnante e Sciamano Curandero da più di 20 anni, è stato iniziato alla Scienza del Sacro. Insieme a Sébastien utilizza gli Ikaros o Canti Sacri di Guarigione. Ogni Guaritore della foresta dell’Alta Amazzonia attinge da questo sapere ancestrale per viaggiare nell’aldilà ed aiutare i ricercatori nel loro cammino. Queste litanie magiche sono unite agli elementi della natura, che sono anch’essi uniti alla sorgente delle leggi della vita.

Per poter entrare in piena coscienza in questo spazio-tempo multidimensionale, viene proposto un pediluvio prima di stendersi su un materasso; il corpo del viaggiatore viene ricoperto da un piumino, mentre gli strumenti liberano la loro litania di guarigione.